Autenticazione

Nickname
Password
Iscriviti a Italiansonline!
Password dimenticata?
IOLBlog

Savoiardo in Baviera
di danilele

Monaco di Baviera e dintorni...

Viktualienmarkt

Scritto da danilele il 30/04/2009

Fate uno sforzo. Immaginatevi Radio Arabella che canta le note degli anni sessanta pirma e poi una carrellata sugli anni ottanta. Compaiono i titoli di apertura.
Vedete diversi campanili primo fra tutti quello di S. Peter vicino alla piazza centrale dedicata al culto di Maria, Marienplatz.
Ma c’è anche la coppia della Frauenkirche e poco lontano ancora campanili. Che città devota.
Tetti rossi. Sullo sfondo ci sono le montagne. Correggete il tiro: sono a un centinaio di chilometri, le Alpi.
E poi la telecamera scende e stacca su una delle birrerie più famose la Hofbräuhaus dove ha mosso i primi passi il partito nazionalsocialista e dove fallisce nel 1939 un tentativo di assassinare Hitler.
Ripercorre le strade molto pulite del centro gira verso Isartor e poi rigira a destra…
Arabella propone ora i Genesis, Follow me Follow you.
Diversi turisti riparati nelle stazioni della metropolitana si riversano ora nel mercato centrale il Viktualienmarkt e si godono qualche raggio di sole tra i frutti tropicali e formaggi francesi. Nel centro della piazza c’è un’asta con i colori bianco azzurri e più avanti una fontana.

La telecamera raggiunge la musica che si fa sempre più chiara, viene da una radio digitale che segna anche l’ora e il giorno: 11:00 30 Aprile 2009.

Il primo piano ora è su un signore attempato dall’aria simpatica con un sorriso di rughe e porcellana e risponde sorriso a dentiera un barista concentrato sull’espresso che scende lento; a segnalare la durata dell’espresso è una macchina a tre gruppi di un marca di Firenze tanto cara e tanto famosa che riesce a estrarre quanto di meglio si può ricavare dalla miscela di arabica e robusta dell’India, del Perù e del Guatemala.

Fate ancora uno sforzo. Nel lato Sud del Viktualienmarkt, mentre ha smesso di piovere padrone del piccolo stand del mercato principale questa mattina ci sono io: siete a Monaco di Baviera, gioite lettori.

Ora salgono i primi titoli di coda di questo brevissimo cortometraggio. Il caffè è ormai sceso nella tazzina ed è nelle mani del vecchio cliente che senza zucchero si appresta a sorseggiarlo.

Auf Wiedersehen dice il cliente,
arrivederci e grazie, rispondo.


Ultima modifica: 07/08/2010



Questo articolo è stato votato da 3 lettori e ha una media voto di 7,66.

Commenti a questo articolo:
Provaci ancora Daniele.Auguri

Scritto da ALMI il 05/07/2009 08:25