Autenticazione

Nickname
Password
Iscriviti a Italiansonline!
Password dimenticata?
IOLBlog

La Fuga dei Talenti
di europeo

Sergio Nava e la fuga dei talenti

Fuga dei Talenti – un falso problema?

Scritto da europeo il 20/10/2014

Puoi leggere questo e altri articoli sul blog "La Fuga dei Talenti". CLICCA QUI PER COLLEGARTI: [Link]

“Let me be very frank,” he said. “Obviously, it’s a big problem, unemployment, this is clear.”

“Why I said it’s not a problem if a part of Italian people left Italy – because I think around the world, there are a lot of Italians very able, very intelligent, very smart, who change the world.”

Sono due frasi estrapolate dall’intervista del premier Matteo Renzi alla Cnn – nella fattispecie con una delle più famose anchorwoman, Christiane Amanpour.

In questa intervista Renzi fa due affermazioni, una ben poco condivisible, l’altra invece più condivisibile.

La prima è che il “brain drain” non è un problema. La stessa Amanpour controbatte incredula… “really ?!?” Negare la realtà è un’arte molto politica. Ma fare così significa non rottamare nulla – anzi, significa operare nella continuità di chi ti ha preceduto. Il “brain drain” è un problema, se frutto non solo di circostanze economiche peculiari, ma di una mentalità e di un modo di fare tutto italiano che va debellato. Con i fatti e con le misure giuste.

La seconda affermazione è invece molto più condivisibile, ma va attuata. Non lasciata sospesa per aria: “aiutateci a cambiare l’Italia”, chiede Renzi agli italiani della Silicon Valley. Palazzo Chigi lascerà un canale di comunicazione aperto con loro? Ne recepirà la carica innovativa?

E voi cosa ne pensate???




Questo articolo è stato votato da 0 lettori e ha una media voto di 0.