Autenticazione

Nickname
Password
Iscriviti a Italiansonline!
Password dimenticata?
IOLBlog

La Fuga dei Talenti
di europeo

Sergio Nava e la fuga dei talenti

To Italy with love…

Scritto da europeo il 03/11/2014

Puoi leggere questo e altri "post" sul sito "La Fuga dei Talenti": [Link]

Buone notizie, per i giovani espatriati: dopo il successo dell’iniziativa “Primo Approdo“, organizzata dal Consolato Italiano di Londra (630 partecipanti in dieci incontri… and counting), anche il Consolato Generale di Parigi vara un’iniziativa analoga.

In Francia si chiamerà “Primi passi a Parigi“: sottoforma di Ateliers, l’obiettivo sarà quello di scambiare esperienze e informazioni tra tutti coloro che -per lavoro o studio- sono appena approdati in Francia. Studi, attività professionale, famiglia e informazioni di carattere generale sono i temi al centro dei primi quattro incontri, in programma dal 6 novembre al 4 dicembre.

Per info e iscrizioni: segreteria.parigi@esteri.it - il numero di partecipanti per ciascun Atelier è di massimo 45 persone.

A proposito: la Francia si classifica al 40esimo posto fra le “Top Expats Destinations” dell’associazione internazionale “Internations”. Al primo posto l’Ecuador, seguito da Lussemburgo e Messico. Svizzera quarta, Stati Uniti quinti.

L’Italia? E’ solamente 53esima (su 61, in piena zona retrocessione!). Un’analisi più approfondita dello studio rivela dettagli interessanti: la Penisola spicca per qualità della vita (31esima), ma affonda se consideriamo il parametro “working abroad” (58esima) e “personal finance” (60esima!).

Insomma, solo il 43% degli “expats” al lavoro in Italia sono soddisfatti. Ancora più interessante osservare qual è la motivazione di maggioranza (relativa) che spinge gli stranieri a venire in Italia: l’amore (19%).

Sicuramente, anche questo è un parametro di “attrattività” da considerare. Ma, nell’era globale della competizione per i talenti… non può certamente essere il prevalente.




Questo articolo è stato votato da 0 lettori e ha una media voto di 0.